­

09.11.2013 – FisioLab tiene la testa della classica!!!

FisioLab Basket Europa – G.S. Belvedere Ravina 62-59  (24-18; 8-15; 14-12; 16-14)

Fisiolab: Gaye 13, Busato , Marcelli ne, Broggio 2, Volpe, Ciriaci 4, Baroni 7, Ronconi 2, Klyuchnyk 12, Milone 14, Toniatti 8.  Allenatore Capon

G.S. Belvedere Ravina : Tovazzi 2, Bodini 7, Pezzato, Agostini 12, Zini 4, Camera 21, Ropele 5, Rosatti,Vigano, Pedrotti 8.

Tiri da tre: Fisiolab  3 ( Milone 2, Baroni 1.) ;G.S. Belvedere Ravina 6 ( Camera 5, Ropele 1).

Usciti per 5 falli :Fisiolab  ( Ciriaci, Ronconi). G.S. Belvedere Ravina ( Agostini, Rosatti)

 

Battaglia si preannuciava e battaglia è stata….Le due squadre si sono affrontate a viso aperto in un match a tratti coriaceo e dal punteggio sempre incerto.  Le difese in  questo match  hanno prevalso sugli attacchi generando un match duro e spigoloso da giocare per la capolista , che solo nei secondi finali è riuscita a domare una partita che stava per sfuggirle di mano.

Il primo quarto parte subito in salita per Fisiolab , che dopo solo 2 minuti  perde per falli  il suo play Ronconi sostituito da un buon Ciriaci che apparte i 4 punti realizzati  , riuscirà a mettere in atto assieme a Ronconi una efficace staffetta difensiva  sul forte play di Ravina Luca Zini che a fine partita chiuderà l’incontro con soli 4 punti a referto. Il primo quarto vede comunque i ragazzi targati Fisiolab giocare un buon basket offensivo con buone soluzioni e buoni tiri. La difesa non è sicuramente quella vista contro i Piani nel derby  , e tra secondi tiri dovuti a rimbalzi mancati e falli degli esterni Ravina resta nel match sfruttando al massimo la lunetta.  La mancanza di Bazzan (infortunatosi in allenamento) si fà sentire nell’economia difensiva specie sotto i tabelloni. Il primo quarto vede comunque la squadra di casa chiudere avanti di 6 lunghezze. Il secondo quarto vede salire in cattedra la difesa degli ospiti che riesce a imbrigliare i forti attaccanti Fisiolab ricucendo di fatto il piccolo strappo maturato nella prima frazione di gara e riportando sostanzialmente in parità le due squadre all’intervallo . Bene in questo quarto per la squadra ospite Agostini , Camera e Pedrotti che a fine partita metteranno a referto oltre la metà dei punti della propria squadra . Il terzo quarto e l’ultimo tesissimo quarto vengono giocati sostanzialmente alla pari da parte delle due squadre , Ravina mette in atto una difesa veramente spigolosa in particolare su Milone che verrà limitato bene ma subirà una valanga di falli che permetterà a sè stesso e ai suoi compagni di squadra di fare diversi viaggi in lunetta. L’ultima frazione di gioco vede finalmente una difesa attenta da parte dei ragazzi  Fisiolab che permette di accumulare un piccolo bottino di 6 punti , bottino che però sfumerà in un AMEN nell’ultimo minuto e mezzo di gara  grazie a Camera (tripla in transizione) e grazie a Tovazzi che raccoglie letteralmente un pallone dalla spazzatura sul libero sbagliato da Agostini che portano pericolosamente Ravina a -1 e generando addirittura un extra possesso che però fortunatamente non si concretizza ,  graziando sostanzialmente la squadra di casa. Nella sucessiva rimessa Milone subisce fallo e nel sucessivo viaggio in lunetta porta la squadra sul + 3. Al rientro dal TIME-OUT la squadra di casa decide di fare fallo e  “capitan” Ciriaci spende il suo quinto fallo su Zini lasciando però solo 0,3 secondi sul tabellone alla squadra ospite che chiude sostanzialmente il match.

Che dire….una faticaccia

Per la squadra di casa bene in attacco  Milone (14) ; Gaye (13) ; Klyuchnyk (12) e Toniatti (8) . Buon apporto di punti anche dalla panca che porta i dote un bottino di  13 punti . Da migliorare i meccanismi offensivi specie con squadre cosi organizzate a livello difensivo.

Per la squadra ospite bene come detto il trio Camera (21) ; Agostini (12) ; Pedrotti (8). Complessivamente la squadra si conferma come una delle meglio organizzate (vedi vittorie con CUS / ROVERETO e GARDOLO).

DSC_0090 DSC_0137 DSC_0093 DSC_0050 DSC_0053 DSC_0111 DSC_0120 DSC_0150