10.3.2014 La capolista impone la propria legge nel derby

Piani Bolzano – Fisiolab Basket Europa 61-72 (16-22 ; 19-17 ; 12-15 ; 14-18)

Piani: Ferrari 16 ; Governo ne ; Pioggia 13 ; Segafredo 2 ; Trenti ; Bazzan 14 ; Fox ne ; Moretti 10 ; Pizzo 2 ; Dwomo 2 ; Josol ne ; Antonelli 2 . Allenatore : Andreasi

Fisiolab Basket Europa Bolzano: Gaye 20 ; Angioletti ; Wagner ; Ciriaci 4 ; Ronconi 9 ; Klyuchnyk 16 ; Marcelli ; Milone 19 ; Toniatti 4. Allenatore Capon A.

Tiri da 3   Piani ( Moretti 1 ;  Bazzan 3 )  – Fisiolab ( Gaye 4 ; Milone 1)

Partita durissima per la capolista che si presenta alla stracittadina in casa dei Piani Bolzano non al meglio della condizione e a ranghi limitati causa infortuni. Partita esemplare per l’abnegazione dimostrata in difesa che ha permesso di limitare i danni e di tenere la squadra a galla anche nei momenti difficili. Le rotazioni ridotte hanno costretto coach Capon ad utilizzare per quasi tre quarti  la zona per limitare i mismatch su Ciriaci e Angioletti  proposti da coach Andreasi con quintetti lunghi e di stazza. Di fatto la difesa a zona accompagnerà in maniera vincente tutto il match della Fisiolab in un crescendo di aggressività che di fatto ha tolto i riferimenti all’attacco dei Piani.

Parlando del match  la squadra parte subito fortissimo  giocando i primi minuti del primo quarto benissimo con i Piani che rabbiosamente inseguono e riescono a limitare i danni di un’attacco ma sopratutto di una difesa che funziona come un’orologio. Come detto la squadra con le prime rotazioni è costretta a mettersi a zona concludendo però il primo quarto avanti di 6 lunghezze.

Il secondo quarto vede le due squadre giocare in sostanziale equilibrio con i Piani che riescono punticino su punticino a ricucire il mini break di 6 punti e a rubarne 2 alla chiusura del quarto. La partita è comunque piacevole con buone giocate da ambo le parti in particolare da parte di Gaye , Milone e di un’ottimo Klyuchnyk.

Il terzo quarto si gioca ancora in sostanziale equilibrio con però i nostri ragazzi che danno la sensazione di padroneggiare meglio il gioco complice come detto anche un’arcinia difesa a zona.

L’ultimo quarto ha visto invece la netta supremazia di gioco della capolista che ha iniziato a mettere tra sè e i Piani costantemente 6-8 lunghezze sino ad arrivare ad un rassicurante + 17 nei minuti finali.

Parlando dei singoli bene come sempre Milone che si è sacrificato moltissimo in difesa andando in doppia doppia tra rimbalzi e punti segnati. La difesa oltre modo aggressiva (mai o quasi mai sanzionata) ha limitato molto le prestazioni al tiro del forte giocatore targato Fisiolab che comunque è riuscito ad incorniciare l’ennesima buona partita.

Benissimo Gaye che castiga dalla linea da tre mettendo a segno ben 4 triple. Fondamentale la fisicità del giocatore senegalese che come tutti i compagni si è messo a disposizione della squadra.

Molto bene anche Klyuchnyk vero protagonista del primo quarto di partita e del decisivo ultimo quarto con importanti rimbalzi offensivi tramutati in canestro e fallo.  Strepitose le % al tiro con un 6/7 da due e con un 4/4 dalla lunetta…….

Molto bene anche Ronconi che ha guidato la squadra per quasi tutto il match in cabina di regia , garantendo rimbalzi e tanti falli subiti (ben 7) che hanno permesso ai compagni e a se stesso molti viaggi in lunetta.

Complessivamente la squadra rientra dalla pausa di carnevale ritrovando fiducia e gioco in una partita bella ed avvincence come solo i derby possono essere. Ora ci aspetta un trittico di partite durissimo a partire da Ravina già questo sabato….

Avanti cosi…

DSC_0647

2018-06-01T19:12:48+00:00