15.01.2014 Vittoria sul filo di lana a Ravina per Fisiolab

G.S. Belvedere Ravina – Fisiolab Basket Europa 65-62 (15-18 ; 16-16 ;10-10;21-21)

G.S Belvedere Ravina : Tovazzi 1 , Bodini 6 , Pezzato 3 , Agostini 6, Angelini 13 , Pedrotti , Zini 13 , Camera 2 , Ropele 5 , Viganò 3 , Consoli , Andreotti 10

Allentore: Ravagni

Fisiolab Basket Europa: Gaye 10 , Bazzan  , Broggio  , Ciriaci 0 , Baroni , Ronconi 12 , Klyuchnyck 11 , Milone 19 , Toniatti 13 , Garbin

Allenatore Capon A.

Tiri da tre: Belvedere 4 ( Pozzato 2 ; Angelini  1 ; Zini 2 ) ) – Fisiolab 3 (Ronconi 1 ; Milone 2)

Arbitri: Biondi ; Calderini

Ancora una bella prova dei ragazzi targati Fisiolab contro un ostico e ben organizzato avversario come Ravina. Partita giocata per tutto il match sostanzialmente punto a punto , fatto salve qualche tentativo di allungo che però non si è mai concretizzato da parte di ambo le squadre. Partita giocata tatticamente sulle difese con  coach Ravagni che riesce a mettere la museruola  a Milone per tutto il primo e il terzo (durissimo) quarto.  Coach Capon risponde imbrigliando due importanti terminali difensivi come Camera e Agostini che a fine partita segneranno  solo 8 punti in due. La partita si decide nei secondi finali con Ravina che nonostante fosse riuscita a mettere il naso avanti  di tre lunghezze a 2 minuti dalla fine non riesce a mantenre il vantaggio , subendo a sua volta un contro break di 6 punti grazie a diversi viaggi in lunetta di Millone , Klyuchnik e Ronconi. A  14 secondi dalla fine l’esperto Andreotti impatta la partita sul 62 pari ,   guadagnandosi un viaggio in lunetta dopo aver subito fallo su un tiro da tre. Nella sucessiva rimessa palla a Milone che fà quello che non ti aspetti….porta su la palla e innesca una penetrazione centrale (triplicata) con scarico sul 2,10 che non deve far altro che appoggiare e prende fallo……

Di fatto il quintento base della Fisiolab ha portato sostanzialmente  per quasi tutto il match il fardello sulle spalle , mettendo a referto il 100% dei punti segnati dalla squadra. Parlando dei singoli , benissimo Ronconi che alterna una ottima difesa prima su Zini e poi su Agostini e mette a referto 13 punti con due tiri liberi fondamentali nei concitati minuti finali del match. Benissimo Gaye che mette a referto 10 punti , 1 palla rubata e tanti rimbalzi . Benissimo Toniatti che da quando si è preso il posto in quintetto stà vivendo una seconda giovinezzza  facendosi  trovare sempre pronto e sempre caldo visto che anche in questo match mette a referto 13 punti . Benissimo Klyuchnik che mette a referto 11 punti di cui 3 fondamentali a pochi secondi dalla fine grazie ad un assist al bacio di quel “enfat terrible” di nome Milone. Benissimo come sempre Milone che dimostra ancora una volta di essere vero uomo squadra e vero trascinatore di questo gruppo e che nella serata di ieri nonostante una difesa martellante riesce a mettere a referto 19 importantissimi punti.  Per quanto riguarda le rotazioni dalla panca bene Baroni che pian piano dopo il rientro dall’operazione al menisco stà ritrovando i ritrmi giusti  , benino Bazzan che nonostante il fallo tecnico ( fortunamente  mal sfruttato dalla squadra di casa) incomincia anche lui a recuperare i giusti ritmi partita dopo lo stop prolungato di quasi due mesi per l’infortunio alla schiena. Malino Ciriaci che si presenta non in ottime condizioni (causa influenza) e non riesce a garantire il solito rendimento venendo bucato diverse volte in difesa e perdendo diversi palloni in fase offensiva. Male Broggio che oramai da diverse settimane sembra aver perso appeal con il match e con i compagni di squadra (molto evanescente!!!)

Per il Ravina solita prestazione corale di squadra di cui vanno menzionate le  buone le prestazioni di Zini , Angelini e Andreotti. Coach Ravagni ha a disposizione un rooster equilibrato ,  in grado di esprimersi  efficacemente anche contro avversari   maggiormente quotati ed  in cui  elementi di grande esperienza come  Zini  ,  Andreotti e Camera fanno da contro altare  a  giovani leve quali Agostini , Bodini , Ropele e  Viganò. Sicuramente per il prosequio del campionato Ravina rimarrà avversario durissmo da battere specie tra le mura amiche….

Avanti cosi…………

012

2018-06-01T19:12:57+00:00