­

20.12.2013 Tempo di bilanci per il campionato di serie D 2013-2014 targato FisioLab

In questi 6 mesi sono successe veramente tante cose importanti , e il duro lavoro che ha visto la dirigenza impegnata durante tutta l’estate a mettere giù i paletti di  questa importante stagione  ha permesso sino ad ora di raccogliere enormi soddisfazioni alla squadra allenata da coach Capon. I nuovi acquisti si sono perfettamente integrati nei meccanismi e negli equilibri di una squadra che anche la scorsa stagione aveva fatto vedere di potersela giocare con tutti ad armi pari.  L’arrivo poi  di giocatori del calibro di Gaye , Kluchnyck e non ultimo di Milone hanno permesso di allungare la panca e di alzare notevolmente l’asticella del livello di gioco trascinando gioco forza tutta la squadra ad esprimersi ad alto livello con una striscia di 6 partite consecutive vinte che ha permesso alla squadra di chiudere il 2013 in testa alla classifica in solitaria.

Purtroppo  qualche preoccupazione c’è ed è legata all’infermeria che in questo ultimo periodo è al gran completo  e che nelle ultime uscite a rotazioni ridotte ha messo un pò in difficoltà la squadra e coach Capon (*) .  In questa situazione di emergenza   importantissimo sino ad ora è stato il contributo di giocatori come Toniatti e  Busatto . Il primo chiamato a prendere posto nel quintento base in pianta stabile causa infortunio di Bazzan , il secondo capace di ritagliarsi importanti  minuti  sulle rotazioni dei lunghi a causa dell’infortunio di Baroni.  Altra situazione critica verrà risolta (si spera) con l’imminente rientro di Angioletti  previsto a fine gennaio , che andrà finalmente a riempire e un buco presente nelle rotazioni garantendo cosi  un cambio a Ronconi con un pari ruolo in cabina di regia che permetterà a cap. Ciriaci di rientrare a fare la guardia a tempo pieno. Insomma per il 2014 si incomincerà a sgomitare sul serio per una convocazione visti i posti limitati …..cosa assolutamente  graditissima a coach Capon!!!

Il 2014 ripartirà con la stracittadina contro i Piani che si giocherà tra le mura amiche del “Pala Adanegri”.  Questo match nasconde molte insidie e non deve ingannare l’attuale classifica  , in quanto quello dei Piani è un roster che può contare su molti giocatori di categoria capaci di metter in difficoltà qualsiasi squadra avversaria. L’impegno e l’attenzione per questa e per altre difficili partite dovrà essere massima al fine di poterci qualificare ai playoff possibilmente ancora in testa alla classifica.

Ci si vede nel 2014………