25.1.2014 Fisiolab espugna anche Rovereto

San Marco Rovereto – Fisiolab Basket Europa 72-74 (16-20; 21-17 ;16-14;19-23)

San Marco Rovereto : Zamboni ; Brunori 7 ; Rosani 8 ; Nicoli 6 ; Schwatje ; Paissan 19 ; Prezzi 2 ; Dalbosco 2 ; Bianchi 4 ; Todeschi 22 ; Mazzuccato 2

Allenatore Ferraglia

Fisiolab Basket Europa: Bazzan 6 , Marcelli  , Volpe 8 :  Ciriaci  , Baroni  , Ronconi 12 , Klyuchnyck 15 , Milone 32 , Toniatti  , Garbin 1 

Allenatore : Capon A

Tiri da tre: San Marco 5 ( Nicoli 1 ; Paissan 1 ; Todeschi 3 ) – Fisiolab 8 (Volpe 1 ; Ronconi 3 ; Milone 4 )

Usciti per falli:  San. Marco ( Mazzuccato ; Nicoli ) Fisiolab ( Ciriaci ; Ronconi)

Falli tecnici : San. Marco ( Nicoli ) / Fisiolab (  Capon )

Arbitri: Cattani ; Spinieli

Con una  sontuosa prestazione  e buttando letteralmente il cuore in campo  i ragazzi targati Fisiolab espugnano l’imbattuto (sino a ieri sera) campo di Rovereto  , suggellando cosi la propria leadership nel campionato. Partira bellissima giocata a viso aperto sempre punto a punto  sino ai concitati minuti finali che ha visto premiati gli sforzi della squadra di  coach Capon.
Come sempre queste partite si decidono sugli episodi e sicuramente quello del tecnico a Nicoli a 3 minuti dalla fine ha spostato  l’inerzia della partita nelle mani della Fisiolab .  In un amen con ben sette punti consecutivi tutti di marca Milone (5 liberi + canestro su azione) Fisiolab recupera un mini breack di 4 lunghezze  prodotto da Rovereto nel loro momento di massimo sforzo e mette avanti il naso di 3 importantissime lunghezze.
Da qui in avanti le due squadre viaggiano ancora appaiate con importanti e sudatissimi canestri da ambo le parti. Importantissimi i 4 punti segnati in questa tiratissima fase da parte di Bazzan e di Klyuchnyk in altrettanti rimbalzi offensivi e importantissimo il canestro su scarico mandato a segnato da Volpe.  Quando manca poco più di un minuto dalla fine del match ,  un super Milone si  carica però  letteralmente la squadra sulle spalle e neutralizza il press di Rovereto con altrettanti viaggi in lunetta che mantengono la Fisiolab con il naso avanti anche se di pochissimo.
Nell’ultimo e decisivo viaggio in lunetta a 14 sec dalla fine Milone porta la squadra a 4 rassicuranti punti di vantaggio e nella successiva azione di attacco , un mai domo Tedeschi riesce a mettere una roccambolesa tripla che però non permette alla squadra di casa di portare a casa la partita!!!
Lo avevamo preannunciato nel commento della partita con CUS…..non saremo scesi a giocarci questa partita con la coda tra le gambe e cosi è stato!! Un plauso va tutti i giocatori che si sono letteralmente immolati in difesa per proteggere il proprio ferro e la propria area mettendo in campo oltre all’esperienza anche la fisicità di una squadra che non sarà velocissima…ma garantisce centrimetri e chili in tutti i reparti. Un plauso và al duo Klyuchnyck / Bazzan  che  hanno permesso nei minuti finali di dominare l’area altrui con due fondamentali rimbalzi offensivi e mettendo a segno 21 punti totali !!! Un plauso va al duo Ronconi  e Volpe che hanno punito da fuori la difesa di Rovereto tutta super concentrata a tenere uno scatenato Milone. Un monumento và invence ad un’immenso Milone che mettendo a referto ben 32 punti trascina letteralmente le squadra , esaltandosi nei due quarti finali con ben 20 punti segnati (dominatore!!!)
Un rigraziamento anche alla folta e scatenata tifoseria targata Europa che si è fatta sentire nel gremito palasport di Rovereto!!!
Il prossimo match ci vede impegnati in casa con il Gardolo che sicuramente assieme a Rovereto rappresentato i due avversari di maggiore peso. Vi aspettiamo numerosi Sabato al Pala Adanegri a tifare Europa!!!
Cattura11
2018-06-01T19:12:57+00:00