28.3.2014 Matematica certezza del primato per Fisiolab

Fisiolab – San Marco 80-54 (19-5; 18-13 ; 20-19 ; 23-17)

Fisiolab: Gaye 13 ; Busato ;  Bazzan 6 ; Volpe 3 ; Broggio ; Ciriaci ; Ronconi 10 ; Klyuchnyck 6 ; Milone 36 ; Toniatti 6 ; Garbin

 San Marco Rovereto: Zamboni ; Brunori 7 ; Novali 2 ; Bumbli ; Paissan 6 ; Prezzi 6 ; Basso 4 ; Esposito ; Dal Bosco ; Mazzuco 7 ; Bianchi 4 ; Todeschi 18

Tiri da 3 Fisiolab 13 (Gaye 2 ; Milone 8 ; Ronconi 2 ; Volpe 1)

Tiri da 3 San Marco 2 ( Todeschi 3)

 Arbitri Barberi / Calederini

 Falli tecnici ; Bazzan 1 ; Dal Bosco

La capolista si regala con due giornate di anticipo la matematica prima posizione in vista dei playoff. I ragazzi targati Fisiolab partono con la solita spietata determinazione in un primo quarto dove San Marco non riesce nemmeno alzare la testa per capire cosa succede e dove lo strapotere tecnico e fisico la fanno da padrone….sontuosa la difesa che limita la squadra ospite ad appena 5 punti segnati. Il secondo quarto inizia altrettanto bene e nonostante i 13 punti segnati da San Marco la capolista è in assoluto controllo con tutti i suoi protagonisti a segno e con belle giocate difensive ed offensive ( da segnalare due super schiacciate di Gaye e Klyuchnyck che portano a casa 2 punti e ferro…)
Nella ripresa si tocca il massimo vantaggio con un + 30 e qui complice un calo di tensione , le rotazioni della panca e un San Marco comunque orgoglioso la capolista subisce un break che vede riavvicinarsi pericolosamente la squadra ospite…. Poco male qui inizia lo show di Milone che nell’ultimo quarto spara 5 missili consecutivi terra aria che ammazzano la partita….
Alla sirena la capolista agguanta la matematica certezza della prima posizione in vista dei play off che permetteranno di recuperare gli acciaccati (Ciriaci legamento caviglia/ Angioletti ginocchio / Baroni legamento caviglia ) con la dovuta calma. Che dire….prova sontuosa con un piccola sbavatura a metà del terzo quarto . Bene anzi benissimo Milone che piazza 36 punti e 8 triple ( una sassaiola). Bene come sempre il quintetto Gaye 13 ; Klyuchnyck 6 ; Toniatti : 6 ; Ronconi 10 che permettono di avere grande equilibrio nel pitturato e dal perimetro. Bene anche Bazzan che dalla panca porta a casa rimbalzi e 6 punti…
Finalmente possiamo tirare il fiato i giochi sono fatti e possiamo lavorare con maggiore tranquillità in vista dei play off. Servirà curare l’aspetto fisico e atletico di molti vecchietti che nel tirare la volata sono arrivati un pò finiti in questa fase e servirà riportare quel maggiore equilibrio nel cambi che farà la differenza nelle partite che contano
Avanti cosi
DSC_0027 DSC_0032 DSC_0044 DSC_0062 DSC_0069 DSC_0093DSC_0121 DSC_0137DSC_0237 DSC_0248 DSC_0224 DSC_0292 DSC_0318 DSC_0319 DSC_0348 DSC_0359 DSC_0372 DSC_0380
2018-06-01T19:12:48+00:00