­

Esordio con sconfitta contro i favoriti per la serie D

CUS Trento – Alto Adige Südtirol  87-51 (21-13/25-13/15-11/26-14)

CUS Trento: Seck 2 ; Zini ; Sissa 10 ; Parise 7 ; Berti 22 ; Piffer 2 ; Agostini 8 ; Zago 4 ; Bodini 16 ; Ciotoli 16. Allenatore: Eglione

Alto Adige: Wagner 2 ; Bortolon 4 ; Sow 2 ; Boldrin 2 ; Giuliani 13 ; Moser 2 ; De Castro 6 ; Marchetto 10 ; Ba 7 ; Garbin 3. Allenatore: Chistè

Arbitri: Guarino / Visentin

Tiri da tre ( CUS Trento: Berti 4 / Ciotoli 2 / Parise 1 ) – ( Europa: Giuliani 1 / Ba 1 / Garbin 1 )

Inizio del Campionato di serie D per la squadra di coach Chistè che ha visto come prima avversaria il Cus Trento allenato da coach Eglione. L’Alto Adige Südtirol, dopo aver incontrato il Cus dieci giorni fà in Coppa Zanelli perdendo solo di dieci punti, si ritrova di fronte la squadra di coach Eglione, formazione che ha tutte le carte in regola per essere considerata la più attrezzata per poter vincere il campionato di serie D. Il primo quarto sembra poter avere degli equilibri in campo che già si erano visti ma la chimera dura poco con il Cus che, trascinato da un Berti in giornata di tiro (22 punti), prende subito le distanze ed infila un parziale di 21 a 13 che aumenterà gradualmente per tutta la partita non lasciando scampo alla squadra ospite priva degli infortunati Marcon Marcelli e Ferro e con Garbin infortunatosi alla caviglia nel secondo quarto di gioco. Buona prestazione di Giuliani (13 punti) e Marchetto (10 punti) con buone soluzioni in attacco supportati da Omar Ba che oltre ad una discreta difesa ha contribuito a dirigere la squadra in attacco. Prossimo incontro sabato sera in casa alle Ada Negri contro il Gardolo formazione di buona caratura alla quale dobbiamo dare filo da torcere.