Flash sul campionato Under 16

 

 

Siamo  giunti alla fase finale del campionato, alla fase orologio al termine della quale si sapranno i nomi delle 4 finaliste alle Final Four regionali che si contenderanno il titolo regionale per la stagione  2018/19. Dopo un buon avvio di campionato nel girone di andata e un timido inizio di quello di ritorno  che ci ha visto inciampare in due sconfitte sicuramente evitabili, la vittoria netta con Olimpia Bolzano ha riportato entusiasmo  e punti d’oro in classifica per mantenere la prima posizione e una favorevole eventuale classifica avulsa a nostro vantaggio. Purtroppo dopo la sconfitta nell’ultima giornata della regular season a Gardolo  per 70 a 72, e qui ogni commento è superfluo, abbiamo ripreso il cammino in campionato nella fase ad orologio ospitando alla Ada Negri la formazione del Maia Merano. Andiamo con ordine a commentare .

Sab. 02/02 siamo ospiti del Gardolo. Squadra sempre temibile in casa. L’inserimento in roster di alcuni giocatori non presenti in partita di andata ci mette un po’ di preoccupazione. Cosa che si rivela corretta  in quanto gli avversari risultano  tecnicamente più preparati rispetto la gara di andata e i nostri ragazzi affrontano l’ inizio partita con sufficienza. Quindi l’inerzia della partita va a vantaggio dei  Gardolotti. Nel terzo e quarto tempo riprendiamo a giocare come sappiamo con determinazione e concentrazione , ma lo svantaggio accumulato nei primi tempi ci consente solo di andare a un supplementare e di perderlo per due punti 70 a 72. Naturalmente amarezza perché si poteva fare e si doveva fare di meglio e anche per aver così abbandonato il primo posto in classifica, in attesa della prima gara della fase ad orologio.

Sab. 16/02 Ospitiamo i ragazzi del Maia Merano, primo incontro della fase ad orologio,  partita sempre temibile per la buona capacità tecnica dell’avversario e la tenacia combattiva dei ragazzi meranesi. L’inizio non è confortante, poca attenzione in difesa. Sembra che i ragazzi guidati da Coach Zampedri possono togliersi altra soddisfazione. Nel secondo quarto e poi nel terzo giochiamo invece molto bene, alzando il ritmo e precisione nelle conclusioni. E la vittoria al termine dei 4 tempi è nostra con il risultato di 86 a 58 e con la ritrovata fiducia per affrontare  la prossima partita temibile con la formazione del Villazzano A, per giunta in casa loro.

2019-02-24T18:11:00+02:00