­

G.S. Europa Basket: solide prestazioni all’Adriatica Cup a Pesaro

Anche quest’anno il G.S. Europa Basket ha partecipato alla Adriatica Cup di Pesaro, appuntamento ormai consolidato per la società bolzanina. Al torneo, svoltosi dal 29 aprile al 1 maggio nel territorio compreso tra le città di Pesaro, Cattolica e Gabicce e a cui hanno partecipato squadre da tutta Italia, i Vichinghi hanno preso parte con le formazioni maschili di categoria Aquilotti 2007 e Esordienti 2005-06 diretti da coach Basile e Under 18 2000-01-02 sotto la guida di coach Sow, rinforzati anche da un giocatore del Charly Merano e due giocatori dell’ U.S. Brunico, esempio postivo di collaborazione tra società altoatesine.
Partiti la mattina di sabato 28 aprile dal cortile del PalaNegri e arrivati a destinazione nel tardo pomeriggio, i ragazzi si sono stabiliti negli alberghi designati a Gabicce e a Cattolica, avendo così il tempo di ambientarsi e riposarsi adeguatamente in vista del doppio impegno (le squadre giocheranno due partite ogni giorno) e della levataccia della mattina seguente.
Prima partita per gli U18 alle ore 9.00 mattutine a Gradara, paese sulle colline poco fuori Cattolica: prima partita e anche primo successo di squadra meritato per la formazione bolzanina contro Busto Arsizio VA per 63 a 50, in cui però sfortunatamente, a pochi minuti dalla fine, il capitano Prescianotto subisce un infortunio muscolare che lo costringerà a sedere per tutte le successive partite del torneo. Al loro esordio trionfano anche gli Aquilotti,18-6 contro il GO MiniBk RE, vincendo tutti i periodi. Purtroppo escono sconfitti nel match di apertura gli Esordienti contro Scuola Bk Cavriago, compagine emiliana che concluderà la competizione di categoria al secondo posto.
Nei match pomeridiani vediamo gli U18 uscire sconfitti contro il Bk Tam Tam TO per 37-53 al termine di una partita sottotono; anche gli Aquilotti perdono di misura 11-13 contro Junior Curtatone MN, mentre gli Esordienti si riscattano e passeggiano sul Basket Corsico MI 62-17.
Nel corso della seconda giornata, gli U18 di coach Sow collezionano, al termine di una partita godibile e combattuta, una sconfitta 56-65 contro Basket Village BO, poi vincitori del primo posto nel torneo di categoria; nel match serale i Vichinghi U18 hanno la meglio su Albano Bk RM 70-66 e si aggiudicano così il 5° posto nella competizione. Da segnalare l’importante contributo di Cevenini, prestito dal Charly Merano, e l’apporto dei due brunicensi Felder e Vanina.
Gli Aquilotti, sebbene protagonisti di una partita entusiasmante, sono sconfitti in semifinale 30-32 contro Bk Milano 3, vincitori finali del torneo di categoria; la mattina seguente i piccoli Vichinghi ottengono una vittoria agevole per 16-8 contro il Bk Tam Tam TO, vincendo 5 dei 6 periodi di gioco e chiudendo con un ottimo 3° posto.
Gli esordienti vincono entrambi i match della seconda fase: 41-32 contro Castel Guelfo nel pomeriggio e, la mattina seguente, 35-25 contro GO Bk RE, aggiudicandosi il 5° posto.
Così, dopo 3 giorni intensi di basket, ma anche qualche ora di svago trascorsa in spiaggia con i compagni, il 1 maggio, dopo le ultime partite in mattinata di Aquilotti e Esordienti, i Vichinghi, dopo aver ringraziato gli alberghi per la loro accoglienza e disponibilità, fanno le valigie e ripartono alla volta di Bolzano. Si termina dunque un’esperienza dal bilancio senz’altro positivo, che ha rafforzato il gruppo-squadra e, nel caso della formazione U18, ha anche rinnovato le connessioni tra società altoatesine. Infine rimane un po’ di amarezza e insieme ottimismo, generati dalla consapevolezza che si sarebbe potuto fare ancora meglio, ma che i ragazzi hanno disputato un torneo di spessore e hanno dimostrato la loro qualità contro squadre provenienti da gran parte del panorama nazionale: ne sono prova il 5° posto U18, il 5° posto Esordienti e il 3° posto degli Aquilotti.

[