­

I WIKINGHI UNDER 17 CAMPIONI REGIONALI

DSC_0707DSC_0416DSC_0535DSC_0744DSC_0735DSC_0728

I ragazzi vincono anche la finalissima che li vedeva contrastati dalla formazione dell’ Aquila Basket Trento. E’ pertanto dopo aver collezionato il record regionale di 20 partite vinte su 20 giocate, si laureano CAMPIONI REGIONALI. Ora ad attenderli le final Four con le formazioni vincenti i campionati provinciali veneti Venezia- Padova-Vicenza-Verona. L’appuntamento casalingo è fissato per il 4 e il 11 Maggio ospiti la formazione padovana del Noventa 2000 e il Basket Veronese. Fischio di inizio Ada Negri 17.30- Mentre  il 1.5 faremo visita alla formazione vicentina dell’ Aurora 76 , ora di inizio partita le 16.00.

Di seguito i dettagli delle ultime partite giocate dai nostri ragazzi con un commento speciale del nostro coach ” Andrea Voto ”

G.S. EUROPA BASKET EUROPONT U17M E’ CAMPIONE REGIONALE DOPO UNA STAGIONE DA RECORD

Si è concluso il campionato Under 17 maschile, che ha incoronato l’EUROPA EUROPONT campione regionale dopo una stagione da record, con 20 partite vinte consecutivamente e nessuna sconfitta. Dopo la vittoria di misura nella semifinale con Il Charly Merano, sabato sera si è svolta la finale con l’Aquila Trento, vinta 79 a 76 per la compagine Bolzanina, davanti ad un folto pubblico accorso per sostenere la propria squadra. I ragazzi dell’Europa entrano in campo subito determinati ed impongono fin da subito il loro gioco, chiudendo il primo quarto in vantaggio di 8 punti, 24 a
16 il primo parziale. L’ostica Aquila Trento mette in atto le contro misure e grazie a tre“bombe”
di Maggipinto e Ricci riagganciano il risultato. La partita prosegue equilibrata, con qualche errore di troppo in fase offensiva per i bolzanini, che permette ai trentini di andare alla pausa lunga con il punteggio a loro favorevole di 41-44. Le indicazioni date nello spogliatoio dall’allenatore Andrea Voto e dal vice Luca Boldrin danno subito i loro frutti. I vichinghi rientrano in campo ritrovando determinazione e consapevolezza e, seppur fermati quasi ad ogni penetrazione con un fallo, ai tiri liberi dimostrano freddezza e buona preparazione. Il terzo quarto vede infatti 18 punti a referto, 8 dei quali conquistati ai tiri liberi (80% media partita ai tiri liberi). Coach Dusmet per dare fiato al proprio quintetto piazza una zona 2-3 che arresta temporaneamente il bel gioco fin’allora dimostrato dalla squadra casalinga, e mette in luce il discreto gioco della seconda linea dei trentini. Terzo quarto concluso 59 a 60 in favore dei trentini. L’Aquila Trento schiera nuovamente nell’ultimo quarto il quintetto base e prosegue con un gioco aggressivo che però non dà i frutti sperati. I
Vichinghi lanciano il contropiede e mettono in pratica schemi e strategie per i quali durante tutta la stagione si sono preparati, ed in fase difensiva non permettono più alcun tiro dalla distanza ai trentini. L’80 percento dei tiri liberi realizzati (20/25) contro il 40 percento degli avversari (10/25), nonché la pressione difensiva ed i rimbalzi sotto canestro fanno la differenza nell’ultimo quarto, che si conclude con un parziale di 20 a 16 in favore dell’Europa.
Risultato finale:
G.S. EUROPA BASKET EUROPONT 79 – AQUILA TRENTO 76

Ed ora preparazione per le finali con le migliori squadre del Veneto per l’aggiudicarsi il titolo di campione regionale del Veneto ed il torneo Adriatica Cup 2014 di Pesaro nel quale l’Europa sarà impegnata il 25 – 26 – 27 Aprile prossimi.

Andrea Voto Allenatore:
Sono orgoglioso dei “miei” ragazzi che ho avuto la possibilità di allenare negli ultimi tre anni e con i quali ho conquistato due finali consecutive. Questa però è stata per me la stagione migliore vissuta come allenatore, con venti vittorie consecutive, che hanno ripagato il mio impegno, la preparazione
di ogni partita studiata a tavolino, con allenamenti specifici in base alla squadra avversaria da affrontare, e che ci ha permesso di conquistare il titolo di campioni regionali. Questo gruppo di ragazzi si è dimostrato essere una vera squadra, un gruppo coeso e ben amalgamato, affiatato e determinato, amici nel basket e nella vita, disposti a sacrificarsi in favore dei compagni e non
alla ricerca del solo risultato personale. A loro posso solo dire “bravi” e so che per loro questo ha un significato particolare, date le rare volte che me lo hanno sentito dire. Un particolare ringraziamento alla dirigenza dell’Europa (Presidente Luciano Preziosi) che fin dal primo anno mi ha permesso di allenare questa squadra con la massima fiducia nel mio operato e nelle scelte tecniche da me adottate. Ringrazio la mia famiglia e tutti i genitori dei ragazzi, che per noi sono
stati i nostri “primi tifosi” e ci hanno seguito e sostenuto costantemente ad ogni partita, avendo la possibilità di vivere e condividere con i propri figli questa bellissima esperienza. Ringrazio Luca Boldrin che, nonostante gli impegni di lavoro, mi ha affiancato con costanza durante tutta la tagione nella preparazione tecnica ed è riuscito a trasmettere ai ragazzi la propria esperienza e passione, muovendoli verso la giusta motivazione e determinazione. Ed in fine ringrazio gli arbitri, gli ufficiali di campo e tutte le squadre avversarie che abbiamo incontrato lungo questo splendido percorso, che con l’ottimo agonismo dimostrato in campo hanno contribuito a far accrescere la
determinazione e l’ambizione nella squadra che ho l’onore di allenare.

Tabellini:
G.S. Dil. Europa Europont

Giuliani 14, Marchetto 28, Marcon Ndiaye 23, De Castro 7 (1 tripla),
Boldrin
4, Wagner 1, Meneghini 1, Bortolon, Sow, Mancini, , Ferro.
Liberi 20/25 (80% di media)

Allenatore: Voto Andrea. Viceallenatore: Boldrin Luca.

Aquila Trento
Ricci 20 (2 triple) , Maggipinto 15 (2 triple), Cecconi 9, Savoia 8,
Leveghi
6, Comunello 6, Dalla Vecchia 4, Roggio 2, Chistè 4, Bianchi 2, Fronza,
Zorza.

Liberi 10/25
Allenatore: Dusmet Davide – Viceallenatore: Polo Massimiliano

PARZIALI
1° quarto 24-16
2° quarto 17-28
3° quarto 18-16
4° quarto 20-16