­

U17: Vittoria nel derby!

Piani A – Basket Europa 66-83 (14-21/28-19/13-19/11-24)

Piani A: Braghin 18, D’Alessandro 14, Lombardi 10, Tosolini 8, Carretta 7, Zanderigo 6, Dolzan 3, Limbasan, Radojevic, Conci, Lazzari, Broccanello. Allenatore: Gastone

Europa: De Castro 25, Giuliani 23, Wagner 11, Boldrin 9, Meneghini 7, Andreano 4, Marciano 2, Mancini 2, Galise, Lucchi, Franceschini, Perchinelli. Allenatore: Voto

Arbitri: Muraro – Castellaneta

Tiri da tre: Piani A 2 (Braghin 1, Carretta 1) – Europa 5 (De Castro 2, Giuliani 1, Boldrin 1, Meneghini 1)

Giovedì 13 novembre, sul campo della palestra della scuola media E. Fermi, si è giocata la 5^ partita stagionale per i ragazzi dell’Europa partecipanti al campionato under 17. Partita molto importante e soprattutto molto sentita: si tratta infatti del derby bolzanino contro i Piani A, nonché scontro valevole per il secondo posto del girone nord del medesimo campionato. Nelle precedenti partite, la squadra di coach Voto e vice- Boldrin ha accumulato 6 degli 8 punti disponibili, perdendo contro il Charly A e vincendo contro Maia, Bressanone e Piani B. Si trovava quindi in terza posizione, proprio dietro ai Piani A di coach Gastone che, dopo aver sconfitto Piani B, Charly B, Paganella e Maia, si trovava a punteggio pieno insieme alla compagine meranese. Partita dai ritmi alti, caratterizzata da un’intensità sempre altissima, difese aggressive, tanta corsa e altrettanto impegno espresso da tutti i giocatori di ambedue le società. Primo quarto abbastanza equilibrato, ma che intorno al 5′ vede già il primo allungo biancoverde sul +8, con conseguente contro-break dei pianisti, che però si vedono cacciati di nuovo a -7 a fine quarto. Vari cambi sia durante il quarto di gioco, sia al mini-intervallo e si rinizia, con i Piani che riaccorciano e arrivano anche ad un vantaggio di 6 punti al quattordicesimo minuto di gioco, quando coach Voto si vede costretto a chiamare un minuto di sospensione per mettere in riga i suoi. Pronta risposta dell’Europa e risultato che, fino all’intervallo lungo, vedrà sorpassi e contro sorpassi da parte di entrambe le squadre. All’intervallo il punteggio è di 42-40 in favore dei biancoblu. Rientrati dagli spogliatoi, i ‘Vikinghi’ aumentano l’intensità difensiva e dopo qualche minuto vedono per la prima volta la doppia cifra di vantaggio. Nella seconda metà della frazione i Piani riaccorciano però fino al -4 sul 55-59 al 30′. Nel quarto periodo arriva il parziale decisivo da parte dell’Europa che allunga anche fino a un massimo vantaggio di +19. Gestione del gioco negli ultimi minuti con spazio per tutti i 12 convocati da coach Voto. Vittoria di 17 punti per i biancoverdi con un meritato 66-83: risultato finale che letto con superficialità non rispecchierebbe quella che in realtà è stata una partita molto combattuta.

(Gabriel Marciano)