Vittoria fondamentale contro Resana nei playout!!

Basket Europa – Basket Resana 60-53 ( 15-22 / 15-8 / 14-13 / 16-10)

Arbitri: Cavedon /Bernini

Basket Europa: Ventura 4 ; Bazzan ; Bailoni 13 ; Basile 11 ; Tobaldi ; Sipala 11 ; Gerards ; Ronconi 15 ; Rossi 4 ; Gaye 2 . Allenatore Massai / Vice Allenatore Chistè

Basket Resana: Gobbo 11 ; Pegoraro 7 ; Baccarin 6 ; Compagnaro 8 ; Gambarotto 4 ; Marcon 17 ; Basso ; Bisinella ; Perocco. Allenatore Miatello

Tiri da tre Europa ( Ronconi 1 ; Sipala 1)

Tiri da tre Resana ( Marcon 1 ; Pegoraro 1)

 

Portiamo a casa una partita di una importanza capitale mettendo in campo tanto cuore e difesa . Match sicuramente non dei più facili , con Resana che arriva a Bolzano convintissima di potersi giocare ad armi pari la propria salvezza in questo girone infernale che sono i playout , e lo dimostra sin da subito con un magistrale primo quarto che vede avanti di ben 7 lunghezze la squadra ospite. Da subito la vera spina del fianco nella difesa bianco verde risulta essere il lungo ( e grosso ) Marcon , che ben innescato su azioni di penetra e scarica dai vari Baccarin e Gobbo domina il pitturato nonostante la buona difesa di Basile. Le contromosse di coach Massai non si fanno attendere e nel secondo quarto sale in cattedra la difesa che limita pesantemente la squadra ospite facendogli segnare solamente 8 punti contro i 15 della squadra di casa che rimette sostanzialmente in perfetta parità il match sulla sirena dell’intervallo. Protagonisti assoluti in questa fase sono Basile e Bailoni che mettono a segno rispettivamente 10 e 9 punti e permettono di aggiustare una situazione sicuramente non comoda da gestire per coach Massai.

La ripresa vede un terzo quarto giocato in sostanziale equilibrio da parte delle due squadre con tanto agonismo e tanto tatticismo difensivo mirato da una e dall’altra parte a limitare i rispettivi centri e a contenere le scorribande degli esterni . Si vede anche la zona che però a dir la verità mette in maggior difficoltà proprio la squadra ospite che si trova a più riprese a doversi prendere tiri forzati. Protagonista offensivo di questo terzo quarto è Sipala che mette a segno ben 8 degli 11 punti segnati a referto a fine partita. L’ultimo e decisivo quarto è un susseguirsi di emozioni , purtroppo ci complichiamo incredibilmente la vita mandano in bonus Resana dopo appena 100 secondi , ma questo non ha sicuramente fatto scendere il ritmo e l’efficacia difensiva durante tutto il quarto. In fase offensiva protagonista assoluto è super capitan Ronconi che mette a segno ben 12 punti consecutivi nel momento clou del match e garantisce il break decisivo che non molleremo fino alla fine della partita. Resana comunque non molla e a 60 sec dalla fine del match con 7 punti di vantaggio subiamo una tripla dal super Marcon che porta cosi la squadra trevigiana sul -4. Dalla successiva rimessa inizia la girandola di falli tattici che portano in lunetta ancora Ronconi e Bailoni che risulteranno essere gli unici due ad andare a segno in questo ultimo e palpitante e decisivo quarto.

Che dire…le coronarie hanno sobbalzato e non poco ieri sera al Pala Mazzali , Resana dimostra di essere una squadra coriacea ed equilibrata che fa del pacchetto esterni e del suo centro un’arma temibile per ogni difesa da affrontare. La partita di ritorno sarà una gara altrettanto ardua e gagliarda da affrontare ben consci della forza e della capacità della squadra veneta specie tra le mura amiche. La voglia e la negligenza dimostrata dalla squadra e la compattezza del gruppo è la cosa che è piaciuta maggiormente che non a caso è il frutto del buon lavoro fatto in palestra nelle ultime 3 settimane da coach Massai e Chistè.

Nella speranza di poter dire fine a questa stagione garantendoci la salvezza già sabato 10/5 a Resana invitiamo tutti i tifosi a seguirci in questa difficilissima trasferta.

Avanti cosi….

DSC_0061

2018-06-01T19:12:41+02:00