Il campo di Malè rimane tabù per la Promozione

Malè 07.12.2014

Marmotte Val di Sole – Basket Europa 61-58 (17-11/13-14/20-17/11-16)

Val di Sole: Seppi, Baggia F.A., Baggia S., Taraboi, Baggia M., Martini, Tamè, Penasa, Martini, Dalla Serra, Pangrazzi. Allenatore: Baggia M.

Europa: Bianchi, Trabucchi 17, Roncoletta 4, Kemenater 7, Baldessari 12, Kostner 8, Salvadori 5, Belluco 2, Lauton 3, Bertoletti. Allenatore: Pavani

Arbitri: Visentin/Tadic

Tiri da tre: Europa 5 (Trabucchi 4, Kemenater 1)

Recupero a campi invertiti della terza giornata di andata del campionato di promozione: il campo di Malè è ancora un tabù per la formazione dell’Europa che non riesce a vincere su suolo solandro da oramai 3 stagioni. Partita che stenta a decollare con i maledani che si “destano” per primi e fanno subito il break che terranno per tutta la partita. L’Europa cerca di rientrare più volte ma si spinge sempre al massimo fino al -2 e non riesce ad agguantare la formazione di casa. Nell’ultimo minuto si contano almeno tre tentativi non andati a buon fine (2 falli in attacco fischiati contro la formazione di casa) per impattare il risultato. Complice le assenze e le limitate rotazioni dovute ai tanti falli commessi, a causa dell’incapacità di adeguarsi dei bolzanini al metro arbitrale (falli 26Bolzano – 13Malè), sfuma l’aggancio al secondo posto in classifica. Da attenzionare la doppia doppia di Baldessari (12pt, 10r).

2018-06-01T19:12:44+02:00