Bolzano 25.01.2015

Basket Europa – Maia Merano 67-56

Europa: Andries 6, Bicaku 36, Dametto 2, Frigato 12, Matlouthi 9, Padovan 2, Vallazza, Lo Faro, Suschitz. Allenatore: Armero

Maia: Matiqui, Biryozou, Chiste, Bourdoune, Camu, Piglmamca, Bicciato, Ahmem, Theiner, Giuliano, Bussinaro, Ferrera. Allenatore: Zampedri

Arbitri: Zuna

La partita che sembrava più facile sulla carta, si è complicata soprattutto per la crescita dimostrata della squadra avversaria del Maia, che nella partita di andata non aveva creato grossi problemi alla squadra bolzanina. Il primo periodo si concludeva con il punteggio di 12 a 10 a favore dell’Europa, dimostrando un grande equilibrio in campo. Il secondo quarto si concludeva con il parziale di 22 a 6 indicando una ripresa della squadra bolzanina che forse nel primo quarto aveva sottovalutato l’avversario. Il terzo periodo dopo l’intervallo ha visto dominare il campo da parte del Maia che chiudeva in vantaggio con un parziale di 24 a 14, facendo temere un quarto finale non facile per la squadra di casa. Il quarto finale dimostrava una buona reazione dell’Europa che chiudeva con un parziale di 19 a 16. Miglior realizzatore David Bicaku con un totale di 36 punti seguito da Frigato con 12 punti. Ancora una volta la squadra dei vichinghi si è dimostrata all’altezza della posizione di classifica pur soffrendo più del previsto contro un avversario cresciuto nel gioco e nel carattere.