Bolzano 20.12.2014

Basket Europa – Pol. San Giorgio 66-62 (18-14/19-14/12-17/17-17)

Europa: Ventura 12, Bailoni 7, Basile 14, Tobaldi 9, Broggio, Marcon, Zuliani, Gerards, Ronconi 8, Rossi, Klyuchnyk 16. Allenatore: Massai.

Pol. San Giorgo: Boato 2, Lena 15, Nasato, Giomo 5, Cosmo 18, Corradini 8, Giordano, Schiavon 3, Zanardo 1, Barzan 10.

Arbitri: Bernini/Niero

Tiri da tre: Europa 5 (Tobaldi 2, Klyuchnyk 2, Bailoni 1) – Pol. San Giorgio 4 (Lena 1, Giomo 1, Cosmo 1, Corradini 1)

L’Europa si fa un bel regalo di Natale: sconfitta la Pol. San Giorgio ospite al PalaMazzali. I Vichinghi confermano il loro buon stato di forma mettendo in mostra un’altra prova convincente dopo quella di Dueville, un’altra partita giocata nel complesso bene con gli esterni che trovano il canestro con frequenza e con i lunghi che giocano una partita solida. Ma gli ospiti non sono rimasti a guardare e hanno dato filo da torcere ai padroni di casa, i quali dopo aver giocato molto bene le prime due frazioni hanno alzato un po’ il piede dall’acceleratore permettendo agli esperti giocatori ospiti di tornare a contatto e giocarsela praticamente fino alla fine. A permettere questo recupero anche la difesa zona messa in campo dai veneti nel terzo e nel quarto quarto che ha rallentato e imbrigliato l’attacco biancoverde. Ma questa non è bastata e alla fine l’Europa ha portato a casa la vittoria per 4 punti, tenendo gli ospiti a 62 punti alla sirena, molto sotto la media di oltre 80 punti che facevano registrare come secondo miglior attacco della categoria. Nei momenti difficili dell’attacco dei padroni di casa è salito in cattedra Tobaldi che con alcune triple tirate fuori dal cilindro e altri piazzati dal campo ha rimesso in moto l’attacco dell’Europa. A dir poco sontuosa la prova dei due lunghi titolari, Klyuchnyk e Basile, doppia-doppia per entrambi e una presenza in campo e nelle due fasi di gioco che gli avversari non hanno potuto contrastare. Con le ultime due vittorie l’Europa ha messo punti pesanti in cascina e si è riportata in una posizione di classifica più tranquilla per festeggiare serenamente questa sosta invernale; appuntamento alla Befana,Bussolengo ci aspetta.