Albignasego 11.01.2015

Albignasego Basket – Basket Europa 69-70 (17-14/23-7/7-18/12-20/10-11)

Albignasego: Nanti 13, Scarpa 9, Paccagnella, Ferro 2, Livio 18, Berti 8, Caraffa, Cecchinato 9, Vizzotto. Allenatore: Benetollo

Europa: Ventura, Bazzan 2, Bailoni 11, Basile 10, Tobaldi 10, Zuliani 2, Giuliani, Ronconi 15, Rossi, Klyuchnyk 20. Allenatore: Massai.

Arbitri: Pinna/Libralesso

Tiri da tre: Albignasego 5 (Vizzotto 2, Nanti 1, Scarpa 1, Cecchinato 1) – Europa 3 (Tobaldi 2, Ronconi 1)

Trasferta dell’Europa ad Albignasego per una partita tra due squadre a 14 punti ed entrambe con la volontà di fare punti in un angolo di classifica stretto dove una vittore può valere tanto. L’Europa non parte tanto bene, con i Vichinghi che dopo un paio di canestri da sotto con le due torri Basile e Klyuchnyk si inceppano in fase d’attacco e, complice una difesa a dir poco imbarazzante, sprofondano per due quarti andando al riposto sul punteggio di 40-21 per i padroni di casa. L’attenzione si sposta quindi in spogliatoio, dove a dare una strigliata ci pensa coach Massai e la reazione non si fa’ attendere vista anche la buona attitudine dei nostri giocatori a recuperare difficoltà nel corso delle partite. Il terzo quarto ha un altro spartito e gia’ dopo 2 minuti di gioco si vede il tabellone con un 40 a 29 che fa’ ben sperare. Dall’inizio dell’ ultimo quarto si rimane sotto fino ad 1′ 27” dal termine quando, sul punteggio di 59 a 50 per l’Albignasego, gli dei del Basket pensano di disegnare un finale da film hollywoodiano con un parziale di 9 a 0 che manda le squadre ai supplementari. Negli ultimi cinque minuti il capitano Ronconi supportato da un buon Klyuchnyk (20 punti) ed un ispirato Bailoni (11 punti) guida alla vittoria l’Europa. Si torna a casa con la consapevolezza però che non si possono concedere favori agli avversari a causa di scarsa concentrazione e determinazione magari poi recuperando ma sempre con l’incognita che in un Campionato di serie C2 nessun avversario ti regala niente.