Bolzano 07.02.2015

AS Basket Alto Adige – B.C. Gardolo 2000 55-75 

Basket Alto Adige: Marcon 11, Zuliani 10, Giuliani 8, Boldrin 8, Ba 8, Wagner S. 3, Broggio 3, De Castro 2, Bortolon 2, Moser. Allenatore: Voto

Gardolo: Trivarelli 23, Gambino 13, Valer 13, Casagrande 11, Bortoluzza 5, Lucchini 4, Mosna 4, Jasol 2, Pederzolli, Lazzarotto, Rodler, Perenzoni.

Arbitri: Guarino/Tadic

Tiri da 3 punti: Basket Alto Adige 2 (Broggio 1, Wagner S. 1) – Gardolo 6 (Trivarelli 2, Gambino 2, Bertoluzza 1, Valer 1)

Il calendario della serie D maschile in questo fine settimana ha proposto un solo incontro: è sceso in campo il Baslet Alto Adige, che ha ospitato fra le mura amiche il B.C. Gardolo, che per la terza volta in questa stagione ha raccolto i due punti. La formazione di coach Andrea Voto è riuscita, però, a contenere il distacco in venti punti (55-75), riuscendo a tratti a rispondere alle iniziative della squadra trentina, formazione di lungo corso nel campionato regionale, mentre il Basket Alto Adige è alla sua prima esperienza, dettaglio da tenere presente, nella valutazione del match. Alla prima sfida in ottobre, sempre nella Palestra Ada Negri a Bolzano, il distacco era stato di 36 punti, nella sfida di ritorno, sul parquet trentino, la differenza era ancora cresciuta toccando i 45 punti, mentre sabato sera, dopo il periodo di ambientamento, per i giocatori biancoverdi il distacco è sceso a venti punti ed è un dato che va considerato come decisamente positivo. Da rilevare inoltre il fatto che 9 giocatori su 10 a referto sono andati a segno. L’appuntamento con la prima vittoria per il Basket Alto Adige è ancora rimandato, ma i progressi dei giovani continuano. (fonte: Alto Adige)