DSC_0707DSC_0416DSC_0535DSC_0744DSC_0735DSC_0728

I ragazzi vincono anche la finalissima che li vedeva contrastati dalla formazione dell’ Aquila Basket Trento. E’ pertanto dopo aver collezionato il record regionale di 20 partite vinte su 20 giocate, si laureano CAMPIONI REGIONALI. Ora ad attenderli le final Four con le formazioni vincenti i campionati provinciali veneti Venezia- Padova-Vicenza-Verona. L’appuntamento casalingo è fissato per il 4 e il 11 Maggio ospiti la formazione padovana del Noventa 2000 e il Basket Veronese. Fischio di inizio Ada Negri 17.30- Mentre  il 1.5 faremo visita alla formazione vicentina dell’ Aurora 76 , ora di inizio partita le 16.00.

Di seguito i dettagli delle ultime partite giocate dai nostri ragazzi con un commento speciale del nostro coach ” Andrea Voto ”

G.S. EUROPA BASKET EUROPONT U17M E’ CAMPIONE REGIONALE DOPO UNA STAGIONE DA RECORD

Si è concluso il campionato Under 17 maschile, che ha incoronato l’EUROPA EUROPONT campione regionale dopo una stagione da record, con 20 partite vinte consecutivamente e nessuna sconfitta. Dopo la vittoria di misura nella semifinale con Il Charly Merano, sabato sera si è svolta la finale con l’Aquila Trento, vinta 79 a 76 per la compagine Bolzanina, davanti ad un folto pubblico accorso per sostenere la propria squadra. I ragazzi dell’Europa entrano in campo subito determinati ed impongono fin da subito il loro gioco, chiudendo il primo quarto in vantaggio di 8 punti, 24 a
16 il primo parziale. L’ostica Aquila Trento mette in atto le contro misure e grazie a tre“bombe”
di Maggipinto e Ricci riagganciano il risultato. La partita prosegue equilibrata, con qualche errore di troppo in fase offensiva per i bolzanini, che permette ai trentini di andare alla pausa lunga con il punteggio a loro favorevole di 41-44. Le indicazioni date nello spogliatoio dall’allenatore Andrea Voto e dal vice Luca Boldrin danno subito i loro frutti. I vichinghi rientrano in campo ritrovando determinazione e consapevolezza e, seppur fermati quasi ad ogni penetrazione con un fallo, ai tiri liberi dimostrano freddezza e buona preparazione. Il terzo quarto vede infatti 18 punti a referto, 8 dei quali conquistati ai tiri liberi (80% media partita ai tiri liberi). Coach Dusmet per dare fiato al proprio quintetto piazza una zona 2-3 che arresta temporaneamente il bel gioco fin’allora dimostrato dalla squadra casalinga, e mette in luce il discreto gioco della seconda linea dei trentini. Terzo quarto concluso 59 a 60 in favore dei trentini. L’Aquila Trento schiera nuovamente nell’ultimo quarto il quintetto base e prosegue con un gioco aggressivo che però non dà i frutti sperati. I
Vichinghi lanciano il contropiede e mettono in pratica schemi e strategie per i quali durante tutta la stagione si sono preparati, ed in fase difensiva non permettono più alcun tiro dalla distanza ai trentini. L’80 percento dei tiri liberi realizzati (20/25) contro il