Bolzano 12.04.2015

Basket Europa – Venetobanca Dueville 45-77 (14-25/12-20/11-20/8-12)

Europa: Gerards 2, Ventura 3, Bazzan, Bailoni 9, Basile 6, Sipala 7, Marcon 1, Marchetto 6, Ronconi 3, Rossi, Klyuchnyk 8. Allenatore: Massai

Dueville: Trevisan 3, Menardi 3, De Marco 16, Frigo 3, Caneva 1, Perin 7, Fornaser 17, Scherbyna 13, Finello 2, Bonotto 8, Lunardon 4. Allenatore: Bertoli

Arbitri: Girardi/Dian

Tiri da tre: Europa 3 (Bailoni 2, Ronconi 1) – Dueville 9 (De Marco 3, Scherbyna 2, Menardi 1, Trevisan 1,  Forner 1, Bonotto 1)

Sarà che la testa è già ai playout ma la sfida di oggi poteva comunque essere importante per sopravanzare Limena e Castelfranco e guadagnarsi un piccolo vantaggio nei loro confronti. Invece l’Europa mette in mostra una prestazione fiacca e piena di errori sia nella metacampo di attacco che in quella di difesa. Dall’altra parte c’è da dire che Dueville sbaglia pochissimo e dimostra di meritarsi a pieno l’ottima posizione di classifica. I vichinghi sono sconfitti in tutti e quattro i parziali e non hanno mai dimostrato di poter giocarsela con gli avversari. Le poche cose buone che i padroni di casa fanno vedere sono con i giovani in campo (in particolare con Marchetto) ma per il resto è tutto da cancellare e buttare via, nei playout servirà tutt’altro.