La Dirigenza di GS Europa  e AS Basket Alto Adige Sudtirol a termine della stagione sportiva , hanno incontrato i propri associati atleti genitori e sostenitori presso la Casa Kolping di Bolzano. E’ stata l’occasione per ricordare gli obiettivi che si erano fissati ad inizio stagione e soffermarsi sui risultati ottenuti. Relatore della serata il Presidente di GS Europa Bsket, Luciano Preziosi, il quale in apertura anche a nome della presidenza di AS Basket Alto Adige Sudtirol, ha ringraziato tutte le componenti delle due  società : staf tecnici dirigenziali e atleti/te  per il lavoro svolto in questi 9 mesi di attività.

Ad inizio stagione si è deciso di puntare maggiormente sulla crescita individuale del singolo atleta e sulla conseguente naturale crescita di ogni singola squadra, ha esordito il Presidente bianco verde  ” …..  siamo convinti che sia la strada giusta per costruire e consolidare un settore giovanile che serva veramente per la prima scquadra e che faccia da subito e in futuro la differenza. Crescita tecnica che servirà un domani anche al futuro sportivo di singolo atleta…Il presidente ha inoltre sottolineato…” ….Tendiamo alla formazione dell’atleta che sia funzionale agli obiettivi societari, alle aspettative del ragazzo/a, in un gruppo coeso affiatato, apportando ognuno il proprio bagaglio di crescita personale al progetto di squadra.

Abbiamo identificato, ha proseguito la Presidenza, i tre settori oggetto di questo progetto

  • Senior –  con la partecipazione al campionato di serie D con un roster composto maggiormente da giocatori provenienti dal nostro settore giovanile sotto l’esperta guida tecnica  di Alessandtro Capon e Andres Armero, tecnici di provenienza dal nostro settore giovanile e quindi ben conoscitori del nostro ambiente. Con la supervisone dellea Dirigenza da parte  del Team Manager Luca Boldrin ,decano dei nostri Dirigenti
  • Settore giovanile –  L’esigenza di affrontare in futuro un campionato senior con nostri atleti, necessitava da subito una diversa impostazione tecnica, un aproccio diverso da parte di tutti allenatori, giocatori/ci e genitori. Si traguradava una crescita mentale e di gioco di squadra che avvcinasse maggiormente i ragazzi a un potenziale ingresso un domani in prima squadra . Confermare l’importanza della collaborazione con la Pallacanestro Bolzano, società femminile partecipante al campionato di serie B, che desse sfogo, potenzialità, possibilità al nostro settore giovanile femminile ( minibasket ) di inserirsi e di essere protagonista da subito ad alti livelli. Continuando a parlare del settore maschile,  siamo  intervenuti con guide tecniche  ad hoc funzionali alle esigenze di ogni squadra. Ottimo il lavoro svolto  con costanza e serietà dai tecnici  Maione Marcello Sow Hamidou Baldessari Aldo Grosse Robert Santangelo alessandro Voto Andrea.
  • Settore minibasket – In questo settore abbiamo giocato di anticipo, sottolinea Luciano, introducendo il saluto di benvenuto da parte dalla Presidenza di AS Basket Alto Adige Sudtirol, nella  persona  di Walter Preziosi . Alto Adige Sudtirol società satellite di Europa Basket che cura il settore mionibasket. Già dalla stagione 2015/16, sottolinea Walter abbiamo avviato il progetto di minibasket denominato CTEM, CentroTecnicoEuropaMinibasket. Abbiamo creato una figura centrale al progetto maschile quale responsabile il Sig. Alessio Basile coadiuvato da Appoloni Andea, decano tra i nostri collaboratori, e per quello femminile la Sig.ra Fiorani Debora. Il progetto si prefigge di accompagnare i giovanissimi/e nel difficle passaggio dal gioco del minibasket a quello del basket, preparando atleti e atlete nel migliore dei modi a partecipare nel prossimo futuro ai primi