Primo mese di attività agonistica per i giovanissimi Vikinghi 2006-7  che affrontano il campionato Esordienti B inseriti nel girone Nord di qualificazione. Facciamo un riassunto sui risultati fin quì raggiunti dalla nostra formazione. In questa primo periodo da sottolineare l’impegno in palestra dei nostri ragazzini e la disponibilità nel fine settimana per le partite ufficiali, che ci hanno visto protagonisti con questi risultati…

12.11  giochiamo in casa ospitando al PalaAdanegri la formazione del Val di Fiemme. La formazione ospite, ottenuto la deroga dal Comitato FIP Tn, ( giocando fuori classifica ) presenta in squadra  ragazzi fuori quota nati nel 2005 che faranno poi la differenza per tutta la partita e alcune ragazzine . Non si vuole giustificare il risultato finale a favore dei pur bravi ragazzi trentini, che vincono l’incontro per 49 a 38, ma non possiamo sottolineare che i fuori età  sono  stati protagonisti della partita sia in fase di costruzione di gioco che nelle conclusioni, soprattutto gestiti ottimamente dal coach avversario. Praticamente sempre in campo. L’impegno dei nostri Vikinghi non è mancato, hanno offerto delle buone giocate unite a una discreta difesa e ottime ripartenze con buone conclusioni.

18.11 prima trasferta della stagione. Andiamo  a far visita ai ragazzi pari età del Paganella Lavis, dove giocando  un ottimo basket preciso nelle conclusioni portiamo a casa la vittoria per 26 a 20

26.11 terza gionata di campionato. Giochiamo in casa contro la formazione del Paganella Rotaliana. Squadra ben attrezzata sia fisicamente che tecnicamente, ben allenata. Va affrontata con la massima cura attenzione e decisone. Purtroppo ci presentiamo con alcune defezioni che obbligano il coach  ad alcune inedite rotazioni. Nonostante tutto rimaniamo in partita sino al termine, concucendo anche la gara per un lungo periodo. Finale di partita comunque a favore dei ragazzi trentini che vincono meritatamente per 42 a 40. A noi rimane non recriminare su arbitraggio o altro, ma focalizzre gli errori commessi, facili conclusioni sbagliate e a volte una difesa distratta. Il lavoro nobilità l’uomo ma anche l’ateta e quindi tutti pronti lunedì in palestra per ricominciare e migliorarsi.

03.12  Si gioca il derby societario tra le due nostre  formazioni , Alto Adige A – Alto Adige B. Risultato finale 72 a 26 per i nostri fratelli in maglia gialla per l’occasione. Giochiamo discretamente bene, ma i nostri compagni sono più precisi e veloci nel gioco di attacco, comunque 30 punti non sono da buttare via, soprattutto se realizzati con fiducia caparbietà e massimo impegno.

09.12 Ospitiamo in casa la formazione del Gardolo. Partita in equilibrio per tutti i 3 quarti di tempo, che vede leggermente avanti la squadra ospite 8-12; 11-14; 13-17- Inizio quarto tempo che ci obbliga a recuperare 11 punti. Giochiamo bene con attenzione in difesa e sicuri in attacco con buone e perfette conclusioni. Vinciamo il tempo con il risultato di 14 a 4, + 10, ma non bastano per un punto i gardolotti si portano a casa i due punti. Sconfitta demeritata? nel basket difficile dirlo quando la partita finisce punto a punto, naturalmente qulcosa si è sbagliato nel complesso della partita, ma in questo campionato ci può stare. Vale invece ricordare la voglia, l’impegno nel voler recuperare il risultato. Non cè l’abbiamo fatta. Resta il rammarico per altri due punti, dopo quelli con la Rotaliana butati al vento, unitamente alla partita vs il Fiemme che sicuramente non meritavamo di perdere.

18.12 ultima partita dell’anno per i giovanissimi esordienti che fanno visita alla Fermi ai ragazzi dell’ Azurro basket. Partita non facile. Giochiamo bene ma la formazione di casa ha qualcosa di più da mettere in campo, la fisicità in difesa quasi al limite del fallo sistematico, non sempre sanzionato. Diamo l’impressione di poter rimanere in partita e in più di un occasione recuperiamo, avvicinandoci agli avversari ma inutilmente. L’allungo degli avversari si fa concreto fino al 41 a 27 nel finale di partita. Abbiamo fatto il massimo delle nostre possibili